Mercoledì, 26 Novembre 2014| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

L'extracomunitario clandestino può essere espulso anche se convivente con italiano

Lo ha confermato la Corte di Cassazione con la sentenza n. 24710 del 18 Giugno 2008 - La convivenza more uxorio con un cittadino italiano non mette al riparo l'extracomunitario dall’espulsione. E questo perché «non è possibile estendere l'equiparazione tra famiglia legittima e famiglia di fatto nella materia dell'immigrazione». Lo ha stabilito la Corte di Cassazione che, con la sentenza n. 24710 del 18 giugno 2008, ha sottolineato l’importanza di controllare "i flussi migratori". Essenzialmente per questo motivo la prima sezione penale ha confermato l'ordinanza emessa dal Tribunale di sorveglianza di Lecce con la quale, a luglio dello scorso anno, era stato respinto il reclamo proposto da un immigrato irregolare contro il provvedimento di espulsione adottato a maggio dello stesso anno dal magistrato di sorveglianza della città pugliese.
Contro questa decisione il ragazzo ha fatto ricorso in Cassazione sostenendo che conviveva con una italiana. Chiedeva tutela, insomma, per il suo legame.
Ma il Collegio di legittimità non ha condiviso questa tesi e, nel respingere il ricorso, ha infatti precisato che «la convivenza more uxorio con una cittadina italiana non può costituire legittimo motivo ostativo all'espulsione, in quanto il divieto di espulsione di cittadino extracomunitario coniugato con cittadino italiano o convivente con parenti entro il quarto grado di cittadinanza italiana, risponde all'esigenza di tutelare da un lato l'unità della famiglia e dall'altro il vincolo parentale che riguarda persone che si trovano in una situazione di certezza di rapporti giuridici ed è invece assente nella convivenza more uxorio, non risultando possibile estendere l'equiparazione tra famiglia legittima e famiglia di fatto alla materia dell'immigrazione clandestina».

Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €



Martedì, 1 Luglio 2008 - a.p.


Per inserire un commento, devi essere registrato. Registrati oppure inserisci username e password in alto.
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »