Lunedì, 27 Settembre 2021| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Emersione 2009, definitiva la situazione del riesame delle domande

Saranno i datori di lavoro che potranno riaprire le pratiche giÓ chiuse - Sperando che sia la situazione definitiva, Ŕ stata pubblicata la circolare n. 17102 del 24 giugno del Ministero dell'Interno, che di fatto sblocca i procedimenti riguardanti le domande di emersione del 2009. La circolare, oltre a spiegare in maniera dettagliata le nuove modifiche introdotte sulla normativa dello straniero per attuare la direttiva 2004/38/CE sulla libera circolazione dei cittadini comunitari e al fine di recepire la direttiva 2008/115/CE sul rimpatrio dei cittadini di Paesi terzi irregolari, illustra anche come comportarsi nei casi delle domande d'emersione.

Nel caso in cui la pratica non sia stata ancora definita, potrÓ essere riaperto il procedimento d'ufficio, avere un nuovo parere del Questore, e comunque nel caso dei seguenti casi specifici:

- quando ancora non Ŕ stato notificato il diniego dell'emersione ai richiedenti;
- quando Ŕ pendente il ricorso giurisdizionale o straordinario;
- quando ancora deve spirare il termine di 120 giorni dalla notifica, valido per l'impugnazione.

Nei casi invece, in cui la pratica Ŕ stata giÓ chiusa, solamente il datore con apposita dichiarazione sottoscritta pu˛ riaprirla, e comunque dovrÓ essere accertata la sussitenza di tutti i requisiti previsti dalla normativa.

Vedi la circolare n. 17102 del 23 giugno 2011 del Ministero dell'Interno


Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €



Lunedì, 27 Giugno 2011 - a.p.


Per inserire un commento, devi essere registrato. Registrati oppure inserisci username e password in alto.
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »