Sabato, 30 Agosto 2014| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

In attesa di regolarizzazione oltre 40mila profughi arrivati dalla Libia

Hanno ottenuto un permesso umanitario di un anno, adesso è scaduto - Lo scorso anno hanno fatto ingresso oltre 60mila cittadini extracomunitari tramite gli sbarchi che hanno invaso Lampedusa. Partiti dalla Libia, possono fare anche quattro giorni di mare prima di toccare la terraferma. Per questi motivi per 25mila tunisini, che sono sbarcati prima del 5 aprile 2011 è stato concesso un permesso per protezione umanitaria della durata di un anno, che poteva anche essere convertito in permesso di lavoro senza la necessità di rientrare nelle quote e quindi senza passare dal decreto flussi. Per tutti gli altri, che secondo le stime sarebbero oltre 30mila quelli arrivati dopo il 5 aprile 2011, neanche quello.

A più di un anno di distanza, i permessi umanitari rilasciati sono scaduti e secondo i calcoli oltre 11mila tunisini sarebbero ancora in Italia. C’è qualcuno che ha trovato lavoro, altri che hanno lasciato l’Italia, ma la maggior parte si trova ancora nel nostro Paese.

All’orizzonte non si prevede nulla. La denuncia parte dal sindacato Uil che conferma che per questi 11mila tunisini c’è poco da fare. Nel senso che “non si è ipotizzata per loro nessuna soluzione: non vengono espulsi perché probabilmente la cosa appare impraticabile e inumana; non vengono regolarizzati perché la legge non lo permette”. Insomma una situazione abbastanza strana.

La richiesta ufficiale della Uil è quella di risolvere in tempi brevi e positivamente la loro posizione giuridica, soprattutto dopo il nuovo accordo tra la Tunisia e l’Italia. “In questa situazione di grave crisi economica - conclude la Uil - è di non usare due pesi e due misure e tantomeno offrire palliativi che spostano in avanti il problema ma non lo risolvono mai”.


Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €



Giovedì, 19 Aprile 2012 - a.p.


Per inserire un commento, devi essere registrato. Registrati oppure inserisci username e password in alto.
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »