Lunedì, 21 Aprile 2014| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Carta blu Ue, si potrà entrare senza passare dal decreto flussi

C'è la possibilità di entrare senza visto e di richiedere ricongiungimento familiare - E’ stato presentato alla Camera dei Deputati a marzo 2012 per i cittadini extracomunitari che intendono svolgere lavori altamente qualificati. Il decreto, dopo l’approvazione preliminare del Consiglio dei Ministri e i pareri favorevoli delle Commissioni parlamentari competenti, è stato approvato in via definitiva.

Le principali modifiche riguardano le condizioni di ingresso e soggiorno superiore a tre mesi per i lavoratori altamente qualificati. L’introduzione della “Carta blu” permetterà a cittadini extracomunitari di entrare in Italia e svolgere prestazioni lavorative in maniera subordinata o autonoma al di fuori delle quote e quindi senza passare da nessun decreto flussi.

La redazione di Immigrazione.biz ha evidenziato per voi le novità più importanti e le modifiche che andranno fatte al testo unico sull'immigrazione:

Requisiti per l’ingresso
Si tratta di figure professionali di alto livello che hanno completato un percorso di istruzione superiore di durata almeno triennale e che abbiano conseguito la relativa qualifica personale superiore.

Iter della domanda
La domanda dovrà essere presentata allo Sportello unico dell’immigrazione e il nulla osta dovrà essere rilasciato non oltre 90 giorni dalla presentazione. Nel caso in cui il datore di lavoro ha in atto un protocollo d’intesa con il Ministero dell’Interno, la richiesta è sostituita da una comunicazione.

Permessi rilasciati
Al lavoratore qualificato verrà rilasciato un permesso di soggiorno recante la dicitura “Carta blu UE” specificato nella tipologia di permesso, che verrà rilasciato dopo la stipula del contratto di soggiorno per lavoro e della comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro. La durata del permesso sarà di “due anni” in caso di contratto a tempo indeterminato o con durata pari a quella del rapporto di lavoro più di tre mesi negli altri casi.

Disoccupazione lavoratore
Nel caso in cui il lavoratore perda il lavoro, solamente nei primi due anni di disoccupazione legale sul territorio nazionale, esercita esclusivamente attività lavorativa conformi alla condizione per la quale è entrato. I cambiamenti di datore di lavoro nel corso dei primi due anni sono soggette all'autorizzazione preliminare da parte delle competenti Direzioni territoriali del lavoro. In caso di silenzio della Pubblica amministrazione, dopo 15 giorni il parere della Direzione territoriale competente si intende acquisito.

Ricongiungimento familiare
Il ricongiungimento familiare è consentito al titolare di Carta blu UE, indipendentemente dalla durata del suo permesso di soggiorno. Ai familiari rilasciato un permesso di soggiorno per motivi di famiglia, ai sensi dell'articolo 30, commi 2, 3 e 6, di durata pari a quello del titolare di Carta blu UE.

Ingresso senza visto
Dopo diciotto mesi di soggiorno legale in un altro Stato membro, lo straniero titolare di Carta blu UE, rilasciata da detto Stato, può fare ingresso in Italia senza necessità del visto, al fine di esercitare un'attività lavorativa. Il datore di lavoro, entro un mese dall’ingresso dello straniero, dovrà presentare la richiesta di nulla osta al lavoro, seguendo lo stesso iter burocratico di un nuovo ingresso. Il nullaosta dovrà essere rilasciato entro il termine di 60 giorni. La domanda di nullaosta lavoro può essere presentata dal datore di lavoro anche se il titolare della Carta blu UE soggiorna ancora nei territori del primo Stato membro.

Richiesta Carta soggiorno
I titolari di Carta blu UE rilasciata da un altro Stato membro ed autorizzato al soggiorno in Italia può chiedere al Questore il rilascio del permesso di soggiorno CE a patto che lo stesso abbia soggiornato legalmente ed ininterrottamente, per cinque anni nel territorio dell'Unione in quanto titolari di Carta blu UE, oppure di essere in possesso di Carta blu UE in Italia da almeno due anni.



Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €



Sabato, 9 Giugno 2012 - a.p.


Per inserire un commento, devi essere registrato. Registrati oppure inserisci username e password in alto.
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »