Sabato, 13 Agosto 2022| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Lavoratori domestici, nuovo servizio online sul sito dell’Inps

Sul sito dell’Inps i lavoratori domestici potranno consultare il loro estratto conto contributivo in maniera più dettagliata - Importanti novità arrivano dall’Inps per quanto riguarda l’agevolazione nella consultazione online del proprio Fascicolo Previdenziale. Rispetto al precedente, questo nuovo presenterà anche eventuali ritardi nei versamenti da parte del datore di lavoro. Inoltre saranno indicate tutte le ore lavorate e sarà possibile vedere nel dettaglio le settimane stabilite nel versamento. Il servizio è già attivo nella Sezione Servizi Online messa a disposizione dell’Inps, seguendo il percorso di autenticazione dato dall’inserimento primariamente del codice fiscale e poi del Pin Personale fornito appunto dall’ente contributivo in questione.

Una volta effettuato l’accesso, il servizio fa notare tutto il dettaglio dell’elenco dei periodi contributivi da lavoro domestico. Tutte queste informazioni sono presenti nella voce denominata Fascicolo Previdenziale. In aggiunta rispetto alle informazioni che era possibile reperire in passato ci sono: elenco completo dei rapporti di lavoro per i quali è presente contribuzione; l’elenco stampabile tramite un apposito tasto di tutti i versamenti presenti in archivio per il periodo, anche con riferimento ad un solo lavoro; evidenza alla presenza di eventuali note o segnalazioni del datore di lavoro che riguardano sospensione nei versamenti. In tutti i casi in cui è proposta la scelta del rapporto di lavoro, è necessario utilizzare l’apposita opzione di selezione presente nella prima colonna della tabella che riporta la lista dei rapporti di lavoro.

L’elenco dei versamenti presenti in archivio include in maniera specifica le seguenti informazioni: anno e trimestre di riferimento; datore di lavoro e codice del rapporto di lavoro; importo versato; ore retribuite e retribuzione oraria effettiva; settimane lavorate; eventuali note; eventuali sospensioni segnalate dal datore di lavoro. Da questo elenco utilizzando l’apposita opzione di selezione presente nell’ultima colonna sarà possibile accedere al dettaglio delle settimane indicate nel versamento.

Visita il sito dell'Inps


Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €



Lunedì, 6 Maggio 2013 - Alessia Rigoli


Per inserire un commento, devi essere registrato. Registrati oppure inserisci username e password in alto.
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »