Mercoledì, 21 Ottobre 2020| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Germania, assistenza sanitaria gratuita per gli immigrati

L’Associazione dei medici maltesi offre assistenza gratuita per tutti quegli immigrati che non hanno l’assicurazione sanitaria - In Germania la situazione per quanto riguarda gli stranieri è molto variegata. Alcuni non hanno residenza, altri non hanno lavoro, altri vi risiedono irregolarmente e per questo restano tutti esclusi dal sistema di assicurazione sanitaria dello Stato federale tedesco.

L’Associazione dei medici maltesi per cercare di venire incontro a queste persone, offre assistenza gratuita, spesso e volentieri salvando anche vite in questo modo. A Francoforte e Darmstadt ci sono i principali centri medici dell’associazione, che ha costruito la più vasta rete nazionale di questo tipo. In Tutta la Germania il numero di casi trattati è notevolmente aumentato. L’ultimo centro è stato aperto a Fulda in Assia, perché anche qui pur essendo la città episcopale più ricca, c’è bisogno di assistenza per curare le più svariate tipologie di malattie e anche di gravidanze che proliferano tra le straniere.

I pazienti sono accolti nelle ore di ufficio settimanali, usufruiscono di trattamenti gratuiti e di una farmacia che fornisce loro i medicinali di cui hanno bisogno. La portavoce dell’associazione a Fulda, Stefania Bode, ha affermato in una recente intervista che le domande per godere di questi servizi sta aumentando sempre di più, quindi è molto probabile che nel prossimo venturo ci sia la necessità di aprire altri centri, in altre località della diocesi di Fulda.

A Francoforte sono state curate 2.500 persone dall’inizio di quest’attività che risale al novembre 2006. Qui ci sono 140 medici specialistici e due ospedali, che fanno dell’Assia, il Land dove la rete dei medici maltesi è più estesa sul territorio nazionale. A Darmstadt i numeri sono anche più alti rispetto a Francoforte, con 700-750 persone bisognose trattate solo l’anno passato, e i numeri a quanto pare sono sempre in costante aumento.

Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €



Venerdì, 10 Maggio 2013 - Alessia Rigoli


Per inserire un commento, devi essere registrato. Registrati oppure inserisci username e password in alto.
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »