Venerdì, 2 Dicembre 2022| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Milano. 400 euro al mese per ospitare un profugo in casa

Bando del comune di Milano - Il Comune di Milano aderisce dal 2001 al Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati finanziato con risorse messe a disposizione dal Ministero dell’Interno attraverso il Fondo Nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo che consente la realizzazione di progetti di accoglienza di singoli e/o famiglie in centri collettivi o appartamenti e la messa a disposizione di una serie di servizi quali assistenza sanitaria e sociale, attività multiculturali, orientamento e informazione legale, inserimento lavorativo, supporto nella ricerca dell’alloggio, formazione linguistica e culturale.
Finalità della presente manifestazione di interesse è quella di censire e istituire un elenco di famiglie disponibili all’accoglienza in famiglia destinata ai titolari di protezione internazionale nell’ambito del sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR).
Le famiglie interessate possono presentare istanza utilizzando l’apposito modello allegato al bando e indirizzandola al Protocollo della Direzione Politiche Sociali e Cultura della Salute – Largo Treves 1 – Milano entro il 15 gennaio 2016,

I requisiti che le famiglie ospitanti devono possedere:

  • residenti e domiciliate nel Comune di Milano;
  • devono rendersi disponibili a partecipare ad un piano di formazione della durata di circa due giornate;
  • risultare disponibili a condividere la quotidianità con persone provenienti da diversi contesti socioculturali collaborando attivamente con l’educatore, lo psicologo consulente del progetto ed eventuali altri figure professionali coinvolte nel progetto;
Verrà data priorità a quelle famiglie che hanno matutaro una pregressa esperienza di forme di accoglienza e/o affido familiare e appartengono ad una rete di famiglie accoglienti o a realtà associative sensibili sui temi mdella solidarietà e della sussidiarietà nonchè a quelle famiglie candidatesi ad accogliere profughi indirizzando una loro disponibilità al Comune di Milano durante il 2015.
Alle famiglie sarà riconosciuto un contributo economico massimo mensile di Euro 350,00/pro capite per le spese di vitto e alloggio dell’ospite (in caso di accoglienza di più di un ospite, qualora la situazione logistica lo consenta, il contributo complessivo non supererà comunque i 400,00 euro per famiglia);
Il tempo di accoglienza previsto è di 6 mesi, eventualmente prorogabili sulla base delle singole esigenze progettuali.

Il Bando del comune di Milano


Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €



Mercoledì, 13 Gennaio 2016 - a.p.


Per inserire un commento, devi essere registrato. Registrati oppure inserisci username e password in alto.
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »