Martedì, 17 Ottobre 2017| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Lo straniero affetto da grave disabilità non può essere espulso

Sentenza della Corte di Cassazione - Il tribunale di Sorveglianza di Perugia aveva rigettato l'opposizione proposta dallo straniero avverso il decreto del Magistrato di Sorveglianza che ordinava, a titiolo di sanzione alternativa alla detenzione, l'espulsione dal territorio italiano dello straniero.
Avverso tale decisione l'immigrato proponeva ricorso per cassazione, in considerazione delle condizioni personali di salute dello stesso che, invalido al cento per cento a seguito di intervento di amputazione dell'arto inferiore sinistro, presenta una grave compromissione delle funzioni motorie in ragione della quale beneficia di un assegno INPS che gli consente di far fronte alle necessità di assistenza per lo svolgimento delle basilari esigenza di vita.
Il Collegio ha rilevato “alla luce dei principi affermati in materia dalla Corte Edu e dalla Corte costituzionale sentenza n. 252 del 2001, in relazione al diritto alla salute come la  la normativa sugli stranieri impone, che il provvedimento di espulsione emesso nei confronti di un immigrato irregolare, non possa essere eseguito, quando da tale esecuzione derivi un grave danno alla salute del soggetto medesimo.

Sentenza n. 38041 del 31 luglio 2017 Corte di Cassazione



Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €



Mercoledì, 4 Ottobre 2017 - a.p.


Per inserire un commento, devi essere registrato. Registrati oppure inserisci username e password in alto.
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »