Martedì, 21 Novembre 2017| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Non può essere adottato l'allontanamento di un cittadino UE che abbia soggiornato nello Stato membro ospitante i precedenti dieci anni

Comunicato stampa n. 109/17 Corte di giustizia dell’Unione europea - In forza della direttiva sul diritto di libera circolazione e di soggiorno, i cittadini dell’Unione che abbiano soggiornato in uno Stato membro diverso  dal  loro (Stato  membro ospitante)  per un periodo ininterrotto di cinque anni acquisiscono un diritto di soggiorno permanente in detto Stato.
In tale contesto, lo Stato membro ospitante non può adottare una decisione di allontanamento nei confronti di un cittadino dell’Unione che abbia acquisito un diritto di soggiorno permanente nel suo territorio, a meno che non sussistano motivi gravi di ordine pubblico o di pubblica sicurezza.
Del pari, una decisone di allontanamento non può essere adottata nei confronti di un cittadino dell’Unione che abbia soggiornato nello Stato membro ospitante «i precedenti dieci anni», a meno che ciò non sia giustificato da motivi imperativi di pubblica sicurezza definiti da tale Stato.

Comunicato stampa

Conclusioni dell'Avvocato Generale C‑316/16 e C‑424/16 del 24 ottobre 2017 Corte Giustizia UE




Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €



Giovedì, 2 Novembre 2017 - curia.europa.eu


Per inserire un commento, devi essere registrato. Registrati oppure inserisci username e password in alto.
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »