Martedì, 17 Ottobre 2017| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Circolare n. 18780 del 9 giugno 2017 Ministero dell'Interno

Nuovo importo per il rilascio e rinnovo del permesso di soggiorno -

Ministero dell'Interno
Dipartimento della pubblica Sicurezza
Direzione Centrale dell'Immigrazione e della Polizia delle Frontiere


OGGETTO: Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze, di concerto con  il Ministero dell'Interno del 5 maggio 2017, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 131 serie generale, dell'8 giugno 2017, in vigore dal successivo 9 giugno.

Si comunica che sulla Gazzetta Ufficiale n. 131 serie generale, dell'8 giugno 2017, è stato pubblicato il decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministero dell'Interno, del 5 maggio 2017, in cui è previsto, all'art. 1, che il contributo per il rilascio e rinnovo del permesso di soggiorno, a carico dello straniero di età superiore ad anni diciotto, ammonti a:

a) euro  40,00 per i permessi di soggiorno di durata superiore a tre mesi e inferiore o pari a un anno;

b) euro  50,00 per i permessi di soggiorno di durata superiore a un anno e inferiore o pari a due anni;

c) euro 100,00 per il rilascio del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo e per i dirigenti e i lavoratori specializzati richiedenti il permesso di soggiorno ai sensi degli artt. 27, comma 1, lett. a), 27-quinquies, comma 1, lettere a) e b) e 27 sexies, comma 2 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286 e successive modificazioni.

Il decreto in analisi ha mantenuto inalterate le disposizioni contenute nel decreto del 6 ottobre 2011, cui è stata, in particolare, approvata modifica all'articolo 3, comma 1, lettera e), con l'estensione delle categorie dei soggetti esentati dall'obbligo del contributo, mediante l'inclusione dei cittadini stranieri richiedenti il duplicato del permesso di soggiorno in corso di validità.

In virtù delle disposizioni contenute nel nuovo decreto, a decorrere dal 9 giugno 2017, le pratiche di soggiorno presentate presso gli sportelli postali abilitati o presso gli Uffici di codeste Questure, dovranno vedere corrisposto, per la successiva definizione, il versamento del prescritto contributo.

Al riguardo, si rende noto che sono stati assunti contatti con i rappresentatnti del Centro Elettronico Nazionale di Napoli, affinchè siano ripristinati, all'atto della vigenza del decreto, i controlli informatici operativi nel passato, nella fase di accettazione delle pratiche di soggiorno.

Le SS.LL. dovranno curare la massima attività di verifica della corrisponsione del contributo anche laddove le istanze siano state presentate in data anteriore al 9 giugno corrente e siano in fase istruttoria oppure siano state definite, ma in attesa della produzione del permesso elettronico a cura del Poligrafico o della mera consegna del titolo allo straniero.

Confidando nella consueta collaborazione delle presenti indicazioni, anche allo scopo di assicurare una capillare informazione all'utenza interessata.





Venerdì, 9 Giugno 2017

 
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »