Giovedì, 29 Ottobre 2020| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Circolare n. 2570 del 7 luglio 2006 Ministero dell'Interno

Flussi di ingresso lavoratori stranieri 2006. Subentro in caso di decesso del datore di lavoro o di cessazione d'azienda. - Ministero dell'Interno
Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione
Direzione Centrale per le Politiche dell'Immigrazione e dell'Asilo

Prot. n. 2570 del 7 luglio 2006

AI SIGG. PREFETTI LORO SEDI

AL SIG. COMMISSARIO DEL GOVERNO PER LA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

AL SIG. COMMISSARIO DEL GOVERNO PER LA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO

AL SIG. PRESIDENTE DELLA REGIONE VALLE D'AOSTA AOSTA

e, p.c. AL DIPARTIMENTO DELLA P.S. Direzione Centrale dell'Immigrazione e della Polizia delle Frontiere ROMA

AL MINISTERO DELLA SOLIDARIETA' SOCIALE Direzione Generale dell'Immigrazione ROMA

OGGETTO: Flussi di ingresso lavoratori stranieri 2006. Subentro in caso di decesso del datore di lavoro o di cessazione d'azienda.

Alcuni Sportelli Unici per l'Immigrazione hanno chiesto di conoscere se in caso di morte del datore di lavoro o di cessazione dell'azienda, possa riconoscersi il subentro di un nuovo datore di lavoro in luogo di quello che ha presentato l'istanza per l'assunzione di un lavoratore straniero.

Al riguardo - su parere concorde del Ministero della Solidarietà Sociale - si ritiene che, nei casi di decesso del datore di lavoro o di cessazione dell'azienda nelle more del rilascio del nulla osta al lavoro, sia possibile il subentro nell'assunzione da parte di un componente della famiglia del defunto - se si tratta di lavoro domestico - o da parte della nuova azienda che a tutti gli effetti rileva l'azienda che aveva originariamente presentato la richiesta di assunzione, qualora, naturalmente questi ultimi soggetti, in possesso di tutti i requisiti di legge necessari, manifestino l'effettiva volontà di avvalersi di tale facoltà .

A tale scopo, il nuovo datore di lavoro dovrà presentare allo Sportello unico competente una specifica richiesta facendo riferimento all'istanza a suo tempo presentata, indicandone gli estremi, e seguendo, quindi la successiva procedura prevista per l'assunzione del cittadino straniero.
Gli Sportelli Unici provvederanno alla modifica dei dati del richiedente e alla verifica dei requisiti previsti.





Venerdì, 7 Luglio 2006

 
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »