Giovedì, 29 Ottobre 2020| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Circolare n. 28 del 4 dicembre 2009
Ministero dell'Interno Direzione centrale per i servizi demografici

Art. 2, c. Il, legge n. 244/2007 (legge finanziaria 2008). Contributo ai comuni per l'esercizio della competenza relativa all'iscrizione anagrafica dei cittadini dell'Unione europea, di cui al d.l.gvo n. 30/2007, di recepimento della direttiva 2004/38/CE. -

MINISTERO DELL'INTERNO
DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI
Direzione centrale per i servizi demografici

- AI PREFETTI DELLA REPUBBLICA LORO SEDI

- AL COMMISSARIO DEL GOVERNO PER LA PROVINCIA DI BOLZANO

- AL COMMISSARIO DEL GOVERNO PER LA PROVINCIA DI TRENTO

- AL PRESIDENTE DELLA REGIONE AUTONOMA VALLE D'AOSTA
Servizio Affari di Prefettura Piazza della Repubblica n. 15 - AOSTA

e, per conoscenza:

- AL COMMISSARIO DELLO STATO PER LA REGIONE SICILIA PALERMO

- AL RAPPRESENTANTE DEL GOVERNO PER LA REGIONE SARDEGNA CAGLIARI

- ALL'ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA
Via Cesare Balbo n. 16 ROMA

- ALL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE COMUNI ITALIANI
Via dei Prefetti n. 46 ROMA

- ALL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE UFFICIALI DI STATO CIVILE ED ANAGRAFE
Via dei Mille n. 35 E/F 40024 CASTEL SAN PIETRO TERME (DO)

- ALLA DE.A. - Demografici Associati - c/o
Amministrazione Comunale - V.le Comaschi n. 1160 - CASCINA (PI)



Oggetto: Art. 2, c. Il, legge n. 244/2007 (legge finanziaria 2008). Contributo ai comuni per l'esercizio della competenza relativa all'iscrizione anagrafica dei cittadini dell'Unione europea, di cui al d.l.gvo n. 30/2007, di recepimento della direttiva 2004/38/CE.

Si informano le SS.LL. che è stato disposto il pagamento dei contributi indicati in oggetto, previsti dalla legge finanziaria 2008 (l.244/2007) in favore dei comuni.

Tali contributi sono stati ripartiti sulla base dei criteri indicati nell'art. 2, c. 1, letto a), del Decreto Ministeriale 3 settembre 2009 (pubblicato in G.U. n. 221, del 23/09/2009), garantendo a tutti i comuni una soglia minima.

Le somme erogate sono destinate, per intero, agli operatori dei servizi demografici che hanno esercitato le competenze attribuite ai Comuni dal d.l.gvo n. 30/2007 (recante "Attuazione della direttiva 2004/38/CE relativa al diritto dei cittadini dell'Unione e dei loro familiari di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati membri"), ed entreranno a far parte del fondo di cui all'art. 15, letto k del CCNL dello aprile 1999. Esse dovranno essere liquidate agli interessati in base all'art. 17 del medesimo Contratto Collettivo, in aggiunta agli altri incentivi eventualmente previsti.

Gli importi destinati a ciascun comune possono essere visualizzati nel sito di questo Ministero, all'indirizzo www.finanzalocale.interno.it. seguendo il seguente percorso: 1) selezionare la voce "spettanze"; 2) selezionare "accedi alle spettanze"; 3) digitare l'ente di riferimento; 4) digitare la voce "altri contributi generali". L'importo d'interesse è indicato come "Contributo attuazione direttiva 2004/38/Ce".

Si chiede alle SS.LL. di voler informare i comuni di quanto indicato.

Il Direttore Centrale
(Porzio)





Venerdì, 4 Dicembre 2009

 
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »