Mercoledì, 3 Marzo 2021| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Circolare n. 54436/8.3 del 22 giugno 2010
Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Entrata in vigore dei nuovi questionari d’esame per il conseguimento della patente di guida delle categorie A e B -

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE
E I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI
Direzione Generale per la Motorizzazione
Divisione 5


Ai Direttori Generali territoriali Loro sedi

Uffici Motorizzazione civile Loro sedi

e, p.c.

Regione siciliana
Assessorato turismo comunicazione e trasporti Servizio comunicazioni e trasporti Dipartimento trasporti e comunicazioni Palermo

Regione autonoma Friuli Venezia Giulia
Direzione Centrale Pianificazione Sezione Logistica e trasporto merci Via Giulia, 75/1 34126 Trieste

Provincia autonoma di Bolzano
Ripartizione traffico e trasporti Giulia Via Crispi, 8 Bolzano

Provincia autonoma di Trento
Motorizzazione civile Lungadige S. Nicolò, 14 Trento

CONFARCA
Via Laurentina, 569 Roma

UNASCA
Piazza Marconi, 25 Roma

Oggetto: Entrata in vigore dei nuovi questionari d’esame per il conseguimento della patente di guida delle categorie A e B.

La Commissione istituita dalla scrivente Direzione Generale con decreto dirigenziale 30 giugno 2009 ha predisposto il nuovo database dei questionari per il conseguimento delle patenti di guida delle categorie A e B.
Le schede informatiche contenenti i questionari, oggetto di prova d’esame, sono state elaborate sulla base di una nuova procedura predisposta dall’Amministrazione che prevede che ogni candidato dovrà rispondere a quaranta domande singole e non più, come nella procedura attualmente vigente, a dieci domande che prevedono tre risposte, ognuna delle quali indifferentemente vera o falsa.
Le quaranta domande sono tratte, con criterio causale, tramite specifico programma informatico, dai venticinque capitoli da cui è composto il database. Per ognuno dei quindici capitoli che concernono gli argomenti maggiormente rilevanti ai fini della sicurezza della circolazione stradale, le domande proposte al candidato sono due, mentre per ognuno dei dieci capitoli che trattano argomenti che hanno un riflesso minore ai fini della sicurezza della circolazione, viene proposta una sola domanda. La nuova procedura consente, da una parte, di verificare la conoscenza generale del candidato su tutto il programma d’esame e, dall’altra, di accertare una sua più approfondita conoscenza delle nozioni che in maggior misura possono ingenerare situazioni di pericolo durante la circolazione.
Rispetto alla precedente procedura, inoltre, l’Amministrazione ha ritenuto di non procedere alla traduzione dei questionari in altre lingue, con esclusione, ovviamente, del tedesco e del francese, per venire incontro alle esigenze linguistiche delle comunità dell’Alto Adige e della Val d’Aosta.
Sarà considerato idoneo il candidato che commetterà, al massimo, quattro errori.

La nuova procedura d’esame, che sarà meglio dettagliata con ulteriori disposizioni della scrivente Direzione, entrerà in vigore a far data 3 gennaio 2011.

Il Direttore Generale
Dott. Arch. Maurizio Vitelli






Martedì, 22 Giugno 2010

 
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »