Sabato, 15 Maggio 2021| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Espulsi anche con i figli a scuola

La recente sentenza della Cassazione ha fatto molto discutere - La Cassazione ha ribaltato una sua recentissima sentenza tirando il freno a mano su una materia un po’ dura da digerire per alcuni. La permanenza degli immigrati irregolari sul territorio italiano anche in presenza di figli iscritti regolarmente a scuola. Infatti nell’ ultima sentenza n. 5856 della I Sezione, la Cassazione ha deciso che si possono allontanare i soggetti irregolari altrimenti si "finirebbe col legittimare l'inserimento di famiglie di stranieri strumentalizzando l'infanzia".

La storia è di un padre proveniente dall’Albania con due figli minori e con la moglie in attesa della cittadinanza italiana per adozione. Ebbene la Suprema Corte ha bocciato il ricorso e non ha prestato conto dell’appello del giovane padre che richiamando l’articolo 31 del testo unico sull’immigrazione, “il Tribunale per i minorenni, per gravi motivi connessi con lo sviluppo psicofisico e tenuto conto dell'età e delle condizioni di salute del minore che si trova nel territorio italiano, può autorizzare l'ingresso o la permanenza del familiare”.

Ma di questo i giudici non hanno tenuto conto confermando la loro tesi che la permanenza sul territorio deve avere carattere di straordinarietà e deve essere autorizzata solo per motivi particolari e non legati al “normale” ciclo scolastico. E poco importa, inoltre, che i bambini minori si siano anche integrati culturalmente.

Non ultimo, in quest’ultima sentenza si riparla dell’altra, che aveva permesso agli immigrati irregolari di permanere sul territorio italiano. "Quella decisione – si legge nella sentenza - ha offerto una lettura apparentemente estensiva ma in realtà riduttiva, in quanto orientata alla sola salvaguardia delle esigenze del minore, omettendone l'inquadramento sistematico nel complessivo impianto normativo ".

Sentenza n. 5856 del 10 marzo 2010 Corte di Cassazione
La permanenza degli immigrati irregolari sul territorio italiano anche in presenza di figli iscritti regolarmente a scuola possono essere espulsi

Sconfessata una precedente sentenza della stessa sezione n. 823 del 19 gennaio 2010
L’allontanamento del genitore irregolare pregiudica lo sviluppo dei figli minori conviventi.



Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €



Venerdì, 12 Marzo 2010 - a.p.


Per inserire un commento, devi essere registrato. Registrati oppure inserisci username e password in alto.
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »