Giovedì, 17 Giugno 2021| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Espulsioni migranti. Nuovi Centri di dentificazione ed espulsione

Lo ha annunciato il ministro Minniti - Per far fronte al una crescente pressione migratoria, il Governo ha espresso la volontà all'apertura di nuovi Centri di dentificazione ed espulsione o all'ampliamento di quelli già esistenti, ed averne uno per ogni regione italiana, collocati fuori dalle zone abitate possibilmente in prossimità degli aeroporti e di dimensioni limitate, non più di cento ospiti.
L'obiettivo primario è ovviamente quello di sottoscrivere nuovi accordi di riammissioni e allo stesso tempo rafforzare le relazioni con i Paesi di origine dell'immigrazione per garantire il rimpatrio dei richiedenti asilo respinti.Quelli attualmente in atto sono appena quattro, con Tunisia, Nigeria, Egitto e Marocco.
Di seguito alla linea politica dettata dal ministro dell'interno Minniti, è stata emanata la circolare del 30 dicembre 2016 diretta ai Prefetti e Questori, con cui il Capo della Polizia Gabrielli invita a "Conferire massimo impulso all'attività di rintraccio dei cittadini dei Paesi terzi in posizione irregolare, in particolare attraverso una specifica attività di controllo delle diverse forze di polizia", e raccomanda inoltre come in caso di rintraccio di stranieri irregolari si “assumano diretti contatti con gli uffici immigrazione delle Questure cui spetta l’avvio delle procedure per l’adozione dei provvedimenti di espulsione”.
Nella circolare si legge che avranno un ruolo centrale i cosiddetti Comitati provinciali per l’ordine e la sicurezza pubblica, proprio perché potranno essere attivati piani straordinari di controllo del territorio volti non solo al contrasto dell’immigrazione irregolare, ma anche allo sfruttamento della manodopera e alle varie forme di criminalità che attingono dal circuito della clandestinità.
I numeri dell'ultimo anno parlano chiaro: a fronte di circa 40mila stranieri irregolari rintracciati in Italia, sono stati emessi meno di 30mila provvedimenti di espulsione, ma solo 5mila stranieri sono stati accompagnati alla frontiera per fare ritorno nel paese d'origine.

Circolare del 30 dicembre 2016 Ministero dell'Interno


Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €



Giovedì, 5 Gennaio 2017 - a.p.


Per inserire un commento, devi essere registrato. Registrati oppure inserisci username e password in alto.
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »