Giovedì, 6 Maggio 2021| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Nota n. 1935 del 18 maggio 2007 Ministero degli Affari Esteri

Cittadini somali non residenti in Etiopia. Trattazione delle richieste di visti per lavoro subordinato e ricongiungimento - Nota del Ministero degli Affari Esteri del 22 maggio 2007

Cittadini somali non residenti in Etiopia. Trattazione delle richieste di visti per lavoro subordinato e ricongiungimento familiare.

Ministero degli Affari Esteri

D.G.I.E.P.M. – Uff.VI (Centro Visti)

22 maggio 2007

MINISTERO DELL’INTERNO

Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione Direzione Centrale per le Politiche dell’Immigrazione e dell’Asilo ROMA

E, p.c.: DGIT Segreteria

SICC- Segreteria e Ufficio I

AMBASCIATA D’ITALIA ADDIS ABEBA

AMBASCIATA D’ITALIA : NAIROBI

Come anticipato col messaggio in riferimento, con la comunicazione che si allega, l’Ambasciata ad Addis Abeba ha segnalato di ricevere per via telematica dagli Sportelli Unici diversi Nulla Osta per lavoro subordinato e ricongiungimento familiare relativi a cittadini somali non residenti in Etiopia bensì in Somalia, come riportato tra l’altro nelle medesime autorizzazioni.

Si fa presente al riguardo che competente territorialmente al rilascio dei visti per i cittadini somali è l’Ambasciata d’Italia a Nairobi.

Si sarà pertanto grati a codesto Dicastero se vorrà informare di quanto sopra gli Sportelli Unici al fine di evitare l’insorgere di eventuali future discrepanze che comportano un aggravio delle procedure e nocumento per i richiedenti i visti. Si resta in attesa di cortese urgente riscontro.

Il Capo del Centro Visti

Cons. d’Amb. Francesco Fransoni

Ministero degli Affari Esteri ADDIS ABEBA AMB

Protocollo 1935 18 MAGGIO 2007

A: DGIT – Ufficio VI - Centro Visti

Oggetto: CITTADINI SOMALI NON RESIDENTI IN ETIOPIA - TRATTAZIONE RICHIESTE DI VISTO

Si segnale che a seguito dei noti eventi in Somalia si e’ registrato un aumento delle domande di visto da parte di cittadini somali, in particolare di soma li non residenti in questo Paese, Mentre questa Ambasciata riceve le domande di visto di cittadini somali legalmente residenti In Etiopia, per i somali in transito solitamente provenienti da Mogadiscio si rinvia alla Ambasciata di Nairobi competente territorialmente. Il problema riguarda principalmente visti per ricongiungimento familiare e per lavoro subordinato in quanto numerosi Sportelli Unico inviano i relativi nulla osta a questa Ambasciata pur essendo i cittadini somali residenti in Somalia come risulta dallo stesso nulla osta.

Al fine di evitare le numerose richieste di spiegazioni e lettere di diffida da parte di legali italiani si sarà grati a codesto UffiCio se vorrà sensibilizzare il Ministero dell’Interno in merito alla necessita che i nulla osta vengano inviati alla sede competente territorialmente in base alla residenza dei richiedenti e non alla sede nella cui circoscrizione si trovino temporaneamente gli stessi.

Nel frattempo questa Ambasciata provvederà a rispondere alle comunicazioni degli studi legali pervenute negli scorsi giorni indicando la competenza territoriale di Nairobi per i cittadini soma li residenti in Somalia (come peraltro indicato nella sezione visti del sito del Ministero degli Esteri) e la necessita che gli Sportel1i Unici revochino i Nulla osta concessi e rilascino nuovi Nulla osta inviandoli alla Sede territorialmente competente.

Si ringrazia l’Asgi per la segnalazione

[ venerdì 8 giugno 2007 ]



Venerdì, 18 Maggio 2007

 
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »