Mercoledì, 12 Maggio 2021| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Circolare n. 7155 del 20 aprile 2010
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

”Com.Unica” - comunicazione unica inizio attività d' imprese problemi operativi per la comunicazione on-line delle assunzioni. - L'assunzione di lavoratori nel giorno di costituzione dell'azienda che usufruisce del nuovo servizio "Com.Unica" rientra tra le ipotesi di forza maggiore, con la conseguenza che la ditta neo costituita può comunicare al Centro per l'impiego l'inizio dei rapporti di lavoro entro cinque giorni, e non entro il giorno antecedente

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Direzione Generale per l'Attività Ispettiva
Divizione I


Alle Direzioni regionali e provinciali del lavoro LORO SEDI

e, p.c.

al Segretario Generale

alla Direzione generale del Mercato del lavoro

al Direttore generale per l'Innovazione tecnologica e la Comunicazione

al Doirettore generale Risorse umane e AA.GG.

Oggetto:”Com.Unica” - comunicazione unica inizio attività d' imprese problemi operativi per la comunicazione on-line delle assunzioni.

Nel far seguito a problematiche evidenziate da alcune Direzione provinciali del lavoro in merito alla applicazione della disciplina in materia di “comunicazione unica di impresa” e di comunicazione preventiva di assunzione, si ritiene opportuno forrnire i seguenti chiarimenti, d'intesa con la Direzione generale per l'Innovazione tecnologica e la Comunicazione.

Più in particolare tali problematiche riguardano l'impossibilità di adempiere all'obbligo della comunicazione “preventiva” di assunzione da parte di quelle imprese che, contestualmente all'avvio dell'attività attraverso la c.d. “comunicazione unica” in oggetto, hanno la necessità di impiegare personale fin dal primo giorno.

Al riguardo occorre ricordare che con nota prot. n. 4746 del 14/02/2007 di questo Ministero è stata chiarita, tra l'altro, la possibilità di comunicare l'assunzione di personale entro i cinque giorni dall'inizio dell'attività lavorativa in tutte le ipotesi di “forza maggiore” senza la necessità di invio preventivo di alcun dato.

Ciò premesso, appare possibile ritenere che le ipotesi prospettate (impiego di personale dal primo giorno di costituzione dell'impresa tramite “Com.Unica”) rientrino nella casistica de quo e pertanto la relativa comunicazione al Centro per l'impiego possa effettuarsi entro i cinque giorni successivi “all' evento”.

In tal caso la prova della “forza maggiore” è facilmente rinvenibile della coincidenza della data indicata nella “comunicazione unica di impresa”, con quella successiva indicata nella comunicazione ai Servizi competenti quale data di inizio della prestazione lavorativa.

Resta evidentemente fermo l'obbligo di consegna, ai sensi dell'art. 4 bis del D.Lgs. n. 181/2000, all'atto dell'assunzione , di ”copia del contratto individuale di lavoro che contenga anche tutte le informazioni previste dal decreto legislativo 26 maggio 1997, n. 152,”

IL DIRIGENTE
(Dott. Danilo Papa)





Martedì, 20 Aprile 2010

 
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »