Domenica, 16 Maggio 2021| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Circolare Ministeriale n. 400 del 31 dicembre 1991

Iscrizioni degli alunni alle scuole materna, elementare, secondaria di I e II grado - Oggetto: Iscrizioni degli alunni alle scuole materna, elementare, secondaria di I e II grado

(omissis)

6. Alunni provenienti dall'estero e da scuole straniere funzionanti in Italia

6.1.- L'ammissione alla scuola dell'obbligo degli alunni stranieri -in particolare di quelli extra comunitari- è disciplinata dalle disposizioni di cui al punto IV della C.M. 26 luglio 1990, n. 205.

6.2.- In attuazione della direttiva C.E.E. del 25 luglio 1977, n. 77/486, gli alunni figli di lavoratori stranieri residenti in Italia che abbiano la cittadinanza di uno dei Paesi membri della Comunità europea, ai sensi del comma 1, dell'art. 1 del D.P.R. del 10 settembre 1982, n. 722, sono iscritti alla classe della scuola dell'obbligo successiva, per numero di anni di studio, a quella frequentata con esito positivo nel Paese di provenienza.

6.3.- Nei confronti degli alunni italiani o stranieri provenienti da scuole ed istituti secondari italiani all'estero si applicano i commi 1 e 2 dell'art. 14 del R.D. 4 maggio 1925, n. 653; nei confronti degli alunni italiani provenienti da scuole ed istituti secondari stranieri all'estero si applicano i commi 3 e 4 della succitata disposizione, modificata del comma 4 dall'art. 4 della Legge 23 dicembre 1991, n. 423, (comma così modificato dalla C.M. 7 marzo 1992, n. 67).

6.4.- Ferme restando le norme previste in materia da accordi bilaterali con paesi stranieri, le suddette disposizioni si applicano anche nei confronti degli alunni stranieri che siano in possesso di titoli di studio conseguiti in scuole straniere funzionanti in Italia.

6.5.- I cittadini italiani in possesso di titoli di studio conseguiti in scuole straniere funzionanti in Italia possono chiedere l'iscrizione a classi di scuole italiane purché in possesso anche di un titolo di studio italiano di licenza elementare o di licenza media per l'iscrizione alle classi iniziali o purché abbiano superato l'esame di idoneità alla iscrizione alle classi intermedie.

6.6.- Gli alunni stranieri devono essere in possesso del permesso di soggiorno in Italia per motivi di studio o di lavoro.

7. Istruzioni transitorie sull'ammissione alla frequenza di alunni cittadini stranieri

7.1.- In relazione a particolari realtà connesse al fenomeno della immigrazione di massa da paesi non comunitari e comunque talmente gravi, oltre che universalmente noti, da costringere i cittadini a lasciare il proprio paese senza potere entrare in possesso di tutta la documentazione necessaria per poter accedere nelle nostre scuole, si fa presente quanto segue.
I capi d'istituto, in presenza di una documentazione incompleta, procedono -previa deliberazione del consiglio di classe- all'iscrizione con riserva degli interessati sulla base di una dichiarazione prodotta, sotto la propria responsabilità, dal genitore o da chi esercita la potestà ovvero dallo stesso alunno interessato, se maggiorenne, attestante la classe ed il tipo di istituto frequentato nel Paese di provenienza. Successivamente i capi di istituto medesimi prendono contatti con le competenti autorità consolari o diplomatiche per le necessarie verifiche delle anzidette dichiarazioni, (capoverso sostituito dalla C.M. 7 marzo 1992, n. 67).

8. Alunni portatori di handicap

8.1.- L'inserimento e, successivamente, l'integrazione e il recupero degli alunni portatori di handicap sono l'espressione più eloquente del livello qualitativo delle risorse della scuola e rappresentano la realizzazione del diritto allo studio mediante le necessarie sinergie tra Stato, regione, enti locali e UU.SS.LL.
Al fine di migliorare il livello di integrazione, è fondamentale il rapporto della scuola sia con le famiglie degli stessi alunni portatori di handicap, sia con quelle dei loro compagni, talora portate ad atteggiamenti di rifiuto o di intolleranza nell'accettare l'altrui diversità.

8.2.- Le modalità e i termini previsti nella presente circolare in tema di preiscrizione ed iscrizione devono ovviamente intendersi estesi agli alunni portatori di handicap, mentre per i criteri operativi da osservare ai fini dell'ammissione degli alunni in parola alla frequenza non può che farsi rinvio alle numerose particolari istruzioni impartite separatamente dal Ministero.
Per quanto concerne le preiscrizioni e le iscrizioni a classi di istituti di istruzione secondaria di II grado, si richiamano le più recenti circolari emanate in attuazione della sentenza della Corte costituzionale n. 215 del 3 giugno 1987 e precisamente la C.M. 22 settembre 1988, n. 262 con particolare riferimento ai punti 3 e 4 concernenti le linee operative da seguire in occasione della preiscrizione e della iscrizione, nonché della O.M. 12 dicembre 1990, n. 359 sugli scrutini e sugli esami.

8.3.- In merito ai punti III e IV della succitata C.M. n. 262/1988, si richiama l'attenzione sulla circostanza che l'attestato dell'ufficio medico legale della U.S.L. relativo alla possibilità di frequenza in istituti d'istruzione secondaria di II grado nei quali sono previste attività di laboratorio è richiesto soltanto in relazione all'incolumità dell'alunno.

9. Rinvio

9.1.- Per quanto concerne le ammissioni alle accademie di belle arti, di danza e di arte drammatica, nonché ai conservatori di musica e alle scuole medie annesse ai conservatori medesimi, si fa rinvio alla O.M. 28 marzo 1985 e successive modificazioni e integrazioni (O.M. 18 giugno 1986, prot. 16200).
Per quanto riguarda gli alunni di V elementare che intendono frequentare i conservatori di musica, deve in ogni caso essere presentata la domanda di preiscrizione ad una scuola media, secondo la procedura prevista dalla presente circolare.

10. Disposizioni abrogate

10.1.- La presente circolare sostituisce, nella materia trattata, la C.M. 20 dicembre 1986, n. 364, che deve conseguentemente considerarsi abrogata insieme con tutte le altre disposizioni in contrasto con quanto qui stabilito.

Qualifiche che consentono l'iscrizione ai corsi post-qualifica degli istituti professionali




Martedì, 31 Dicembre 1991

 
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »