Giovedì, 23 Ottobre 2014| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Stranieri senza lavoro. Aiuti a chi vuole fare ritorno a casa

Il comune di Pescatina mette a disposizione 400 euro per tornare in patria - Il comune di Pescantina nel veronese ha aderito al programma per l'assistenza al ritorno volontario e la reintegrazione nel paese di origine attuato in collaborazione con l'Unione Europea, il Dipartimento per le Libertà Civili e l'Oim (Organizzazione internazionale per le Migrazioni).
Il fondo europeo mette a disposizione la copertura delle spese di accompagnamento e viaggio, l'erogazione di una indennità di prima sistemazione pari a 400 euro, da corrispondere a tutti i beneficiari del ritorno volontario prima della partenza, vale a dire per ciascun componente del nucleo familiare. Inoltre l'immigrato in grado di formalizzare con i servizi un programma di rientro, come ad esempio reperire un alloggio e iniziare in patria un'attività lavorativa, potrà ottenere immediatamente dal programma europeo altri 1.500 euro a fondo perduto.

Per l'amministrazione comunale di Pescatina, sarebbe opportuno che tutti i cittadini extracomunitari che non hanno un lavoro e non riescono a mantenere la famiglia, prendessero in considerazione questo programma per il rimpatrio che l'unione Europea mette a disposizione.
Può essere una scelta difficile, soprattutto per le famiglie residenti da molti anni a Pescantina, ma in alcuni casi indispensabile per provare a risolvere in maniera definitiva queste difficoltà.
In pratica, l'immigrato che ha un permesso di soggiorno in fase di scadenza e non riesce a trovare un lavoro, rischiando di fatto di non vederlo rinnovato, può rivolgersi ai servizi sociali del Comune per iniziare una procedura che prevede la realizzazione di un progetto di rientro assistito in patria.
All'arrivo in patria lo straniero dovrà rinunciare al permesso di soggiorno.

Il Comune di Roma paga il biglietto per chi vuole tornare in patria

Aiuti per chi vuole ritornare in patria

Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €



Venerdì, 26 Febbraio 2010 - a.p.


Per inserire un commento, devi essere registrato. Registrati oppure inserisci username e password in alto.
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, sarai aggiornato sulle ultime notizie.

Iscriviti »
Help.Immigrazione

E' un nuovo canale dove potrai trovare tutte le risposte alle tue domande.

Frequently Asked Questions (FAQ) »
Contattaci

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante.

Online contact form »