Venerdì, 1 Marzo 2024| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

I dati dell'Osservatorio Inps sugli stranieri

i nuovi dati aggiornati all' anno 2022 -

L'Inps ha pubblicato i nuovi dati sull'Ossrvatorio sugli stranieri,
è interessante notare come la maggioranza degli stranieri presenti nell'Inps (circa 3.600.000) siano attivi nel mondo del lavoro, 
304.500 pensionati e 225.200 percettori di prestazioni a sostegno del reddito.
Oltre 3 milioni di stranieri proviene da Paesi non comunitari, e oltre un miliome da Paesi dell’UE. 

Ci siano alcune nazionalità che contribuiscono significativamente alla presenza degli stranieri in Italia secondo i dati forniti dell'Inps. La comunità rumena spicca con oltre 700.000 persone, rappresentando circa il 17,0% del totale, seguono poi gli albanesi, marocchini, cinesi, ucraini e filippini, che insieme costituiscono quasi la metà degli stranieri censiti.

Il genere maschile prevale soprattutto per i cittadini del Pakistan (94,6%), Bangladesh (93,6%), Egitto (91,7%), Senegal (83,7%), India (78,8%) e Marocco (71,7%). Invece Le donne prevalgono tra i lavoratori provenienti da Paesi come l'Ucraina, Moldova, Perù e Filippine.

La distribuzione geografica degli stranieri in Italia evidenzia chiaramente una concentrazione significativa nel Nord del paese. La prevalenza degli stranieri non comunitari in quest'area potrebbe essere influenzata da molteplici fattori, tra cui opportunità di lavoro, dinamiche economiche e storiche.

Allo stesso tempo, il Sud e le Isole mostrano una presenza meno pronunciata di stranieri, con una percentuale relativamente più alta di comunitari rispetto ai non comunitari.

I lavoratori dipendenti privati sono 3.140.197, con una retribuzione media annua di 15.261,87 euro. Di questi, 2.316.034 lavorano nel settore privato non agricolo (il 64,5% uomini), con una RMA di 17.490,98 euro (19.311,42 euro per gli uomini e 14.187,15 euro per le donne); 285.395 lavorano nel settore agricolo (il 73,5% uomini), con una RMA di 9.061,97 euro (9.600,62 gli uomini e 7.567,18 le donne), mentre i domestici sono 538.768 (solo il 13,4% uomini) con una RMA pari a 8.963,65 euro (9.050,03 euro per gli uomini e 8.950,23 euro per le donne). 

I pensionati sono 304.510, con una pensione media annua pari a 10.644,10 euro: il 50,4% (153.595 soggetti) ha una prestazione assistenziale, mentre coloro che percepiscono una pensione di tipo previdenziale sono 109.824 (il 36,1%); 16.380 (5,4%) sono titolari di pensioni indennitarie e 24.711 (8,1%) percepiscono due o più pensioni.

 

Osservatorio INPS sugli stranieri



Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €



Lunedì, 27 Novembre 2023 - a.p.INPS


Per inserire un commento, devi essere registrato. Registrati oppure inserisci username e password in alto.