Venerdì, 21 Giugno 2024| Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia
username   password [?]
 
 

Nota n. 231 del 24 gennaio 2024 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Flussi 2023 -

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

D.P.C.M. 27 settembre 2023 “Programmazione transitoria dei flussi d’ingresso dei lavoratori non comunitari nel territorio dello Stato per il triennio 2023-2025” - Ulteriore attribuzione territoriale delle quote relative all’anno 2023 per lavoro subordinato stagionale e per conversione p.d.s. in lavoro subordinato


Facendo seguito alla precedente ripartizione di quote di cui al DPCM 27 settembre 2023 indicato in oggetto (v. nota prot. n. 3942 del 27 dicembre 2023), tenuto conto sia dei dati pervenuti in data 11 gennaio 2024 dal Ministero dell’Interno, Dipartimento Libertà Civili e Immigrazione e relativi alle istanze presentate agli Sportelli Unici dell’Immigrazione alla data del 31.12.2023, sia delle nuove indicazioni di fabbisogno di manodopera non comunitaria, segnalato a questa Direzione Generale da parte di alcuni Ispettorati Territoriali del Lavoro (previa consultazione con le parti sociali del territorio di rispettiva competenza), si comunica di aver attribuito agli Uffici in indirizzo, direttamente sul sistema SILEN, ulteriori quote destinate a ingressi per motivi di lavoro subordinato stagionale nei settori agricolo e turistico-alberghiero, ai sensi dell’ articolo 7, comma 1 lett. a) e commi 4 e 5, del DPCM indicato in oggetto. Con tale assegnazione si esaurisce la quota destinata a tali ingressi.

Con riferimento alle quote di cui all'articolo 6, commi 5 e 6, destinate alle conversioni in permessi di soggiorno per lavoro subordinato e autonomo, si procede ad una ulteriore assegnazione territoriale di quote, al fine di soddisfare tutte le istanze di conversione pervenute sul sistema SPI 2.0 e comunicate dal Ministero dell’Interno.

Si allegano, a tal fine, due prospetti riepilogativi (v. Allegato 1 e Allegato 2) relativi alle quote ulteriormente assegnate con la presente nota agli Uffici in indirizzo e si ringrazia per la consueta collaborazione.



Mercoledì, 24 Gennaio 2024